Caffè e tè

Caffè e assorbimento delle vitamine: scopri se il caffè annulla la vitamina C

Se bevi troppi caffè al giorno potresti aver difficoltà ad assorbire la vitamina D, secondo questo studio. Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. La vitamina D è essenziale per la salute delle ossa e per …

Caffè e assorbimento delle vitamine: scopri se il caffè annulla la vitamina C Leggi tutto »

Caffè dorzo e tiroide: scopri se è compatibile con la tua salute

Le bevande a base di orzo non hanno effetti negativi sulla salute della tiroide, perché non contengono caffeina o altre sostanze ritenute dannose per l’organismo. L’orzo è un cereale molto versatile che viene utilizzato per produrre una varietà di bevande, tra cui il caffè d’orzo. Questa bevanda è una valida alternativa al caffè tradizionale per …

Caffè dorzo e tiroide: scopri se è compatibile con la tua salute Leggi tutto »

Karkadè: benefici e controindicazioni del fiori di ibisco

Secondo le conoscenze attuali non sembrano esistere controindicazioni al consumo di Karkadè. Avendo un’azione leggermente lassativa e anti-ipertensiva però, la bevanda non è consigliata a chi soffre di pressione bassa, colite con diarrea, in gravidanza o allattamento. Il Karkadè, noto anche come infuso di ibisco o tè di ibisco, è una bevanda ottenuta dalla infusione …

Karkadè: benefici e controindicazioni del fiori di ibisco Leggi tutto »

Il caffè dorzo e laumento della pressione: una correlazione da approfondire

Grazie alla totale assenza di caffeina, la bevanda a base d’orzo può essere consumata anche da chi soffre di ipertensione e ha bisogno di una bevanda mattutina che non influisca sulla pressione sanguigna. L’orzo, da cui viene ricavato il caffè d’orzo, è un cereale che contiene naturalmente una quantità molto bassa di caffeina, rendendo questa …

Il caffè dorzo e laumento della pressione: una correlazione da approfondire Leggi tutto »

Cortisone e caffè decaffeinato: un mix da evitare?

Il cortisone e il caffè sono due elementi che possono avere interazioni e influenze sui nostri corpi. Analogamente, il caffè aumenta la possibilità di effetti collaterali in soggetti che assumono farmaci come i broncodilatatori e l’amionofilina. In questi casi, la caffeina può provocare tachicardia, tremori e nervosismo. Il cortisone è un farmaco steroideo che viene …

Cortisone e caffè decaffeinato: un mix da evitare? Leggi tutto »

Tisana alla lavanda: benefici e controindicazioni

La lavanda è una di quelle piante che non possiedono controindicazioni. Certo, come sempre è preferibile evitare il sovradosaggio soprattutto nei bambini, ma nel complesso non sono stati notati effetti collaterali. La tisana alla lavanda è una bevanda molto popolare grazie alle sue proprietà benefiche per il corpo e la mente. La lavanda è nota …

Tisana alla lavanda: benefici e controindicazioni Leggi tutto »

Quante calorie ha un caffè al ginseng?

83 Calorie Una tazza di caffè al ginseng apporta 83 Calorie suddivise all’incirca come segue: Componente Percentuale Calorie Grassi 48% 39.84 Calorie Carboidrati 31% 25.73 Calorie Proteine 21% 17.43 Calorie Il caffè al ginseng è una bevanda energetica che combina le proprietà stimolanti del caffè con i benefici del ginseng. È diventato popolare negli ultimi …

Quante calorie ha un caffè al ginseng? Leggi tutto »

Camomilla solubile: i rischi per la salute

L’uso della camomilla solubile, sotto forma di infuso, è in genere considerato sicuro e offre numerosi benefici per la salute. Tuttavia, è importante ricordare che, come per qualsiasi altro rimedio naturale, l’assunzione di dosi elevate di camomilla solubile può causare effetti collaterali. Uno dei principali effetti collaterali dell’assunzione di dosi elevate di camomilla solubile è …

Camomilla solubile: i rischi per la salute Leggi tutto »

Caffè decaffeinato: fa davvero male?

Benché ridotto, il quantitativo di caffeina presente nel caffè decaffeinato parrebbe sufficiente per conferirgli un’azione stimolante della digestione e per renderlo un analgesico in caso di mal di testa. Il caffè decaffeinato può provocare o peggiorare i sintomi legati a gastrite e reflusso gastrico. Nonostante il nome, il caffè decaffeinato non è completamente privo di …

Caffè decaffeinato: fa davvero male? Leggi tutto »

Torna su