Prova preselettiva Agenzia Dogane 2021: Modalità e risultati

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha recentemente pubblicato i risultati della prova preselettiva per il concorso pubblico del 2021. Questa fase iniziale del concorso è stata svolta online e ha coinvolto un gran numero di candidati che aspirano a lavorare nell’agenzia governativa. Nel presente articolo, forniremo informazioni sulle modalità di svolgimento della prova preselettiva e daremo un’occhiata ai risultati ottenuti dai candidati. Continua a leggere per scoprire di più.

In cosa consiste la prova preselettiva?

La prova preselettiva del concorso si svolge in sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali e viene effettuata tramite computer. Consiste nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla che riguardano le discipline previste per le prove scritte. La durata massima della prova è di 100 minuti.

Durante la prova, i candidati dovranno dimostrare le loro conoscenze in vari ambiti, come ad esempio la lingua italiana, la matematica, le scienze, la storia e la geografia. I quesiti possono riguardare argomenti specifici all’interno di queste discipline, come la grammatica italiana, le operazioni matematiche, le leggi scientifiche, gli eventi storici e le caratteristiche geografiche.

La prova preselettiva è finalizzata a selezionare i candidati che possiedono una buona preparazione nelle discipline richieste per il concorso. Pertanto, è importante che i partecipanti studino e si preparino adeguatamente per affrontare la prova. Una buona strategia può essere quella di dedicare del tempo allo studio di tutte le discipline coinvolte, cercando di acquisire una solida base di conoscenze in ciascuna di esse. In questo modo, i candidati saranno in grado di rispondere correttamente ai quesiti della prova preselettiva e di passare alla fase successiva del concorso.

Cosa devo studiare per il concorso per le Agenzie Doganali?

Cosa devo studiare per il concorso per le Agenzie Doganali?

Per prepararsi al concorso per le Agenzie Doganali, è necessario studiare diverse materie. In particolare, per il concorso dei 120 Ragionieri, le materie dello scritto includono i fini istituzionali, l’ordinamento e le attribuzioni dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. È importante avere una buona conoscenza delle funzioni e dei compiti della polizia giudiziaria. Inoltre, è richiesta una solida comprensione degli elementi di diritto costituzionale, diritto amministrativo e diritto tributario. È inoltre necessario conoscere i principi di economia politica.

Per prepararsi al meglio per il concorso, è consigliabile studiare in modo approfondito queste materie, consultando testi specifici e materiali di studio. Inoltre, può essere utile partecipare a corsi di preparazione o seguire lezioni online. Durante lo studio, è importante fare esercizi e simulazioni di test per familiarizzare con il formato del concorso e per valutare il proprio livello di preparazione. Con una buona preparazione e una solida comprensione di queste materie, si avranno maggiori possibilità di superare il concorso e ottenere un buon risultato.

Dove si svolgeranno le prove del Concorso dellAgenzia delle Dogane?

Dove si svolgeranno le prove del Concorso dellAgenzia delle Dogane?

Ordinanza del Ministero della Salute del 25.05.2022. Le prove concorsuali in oggetto si svolgono all’interno della Nuova Fiera di Roma, situata in Via Portuense, 1645/1647, 00148, Roma (RM). La scelta di utilizzare questo spazio per le prove del concorso dell’Agenzia delle Dogane è stata fatta al fine di garantire un ambiente adeguato e sicuro per i partecipanti. La Nuova Fiera di Roma è una struttura moderna e ben attrezzata che può ospitare grandi eventi come questo. Saranno predisposte apposite aree per la registrazione dei candidati, per le prove scritte e per le prove pratiche. Saranno inoltre adottate tutte le misure necessarie per garantire il rispetto delle norme igienico-sanitarie in vigore, al fine di tutelare la salute di tutti i partecipanti.

Quante domande ci sono per il concorso dellAgenzia delle Dogane?

Quante domande ci sono per il concorso dellAgenzia delle Dogane?

La prova per il concorso dell’Agenzia delle Dogane consiste in un test a risposta multipla che si svolgerà in 50 minuti. Durante questo periodo, i candidati dovranno rispondere a un totale di 50 domande.

Le domande sono suddivise in diverse categorie. In particolare, ci sono 18 domande che riguardano la logica, 12 domande che coprono il diritto penale e le funzioni della polizia giudiziaria, 15 domande che riguardano l’inglese e infine 5 domande che trattano l’informatica.

La sezione di logica è progettata per valutare la capacità dei candidati di ragionare in modo deduttivo e di risolvere problemi complessi. Le domande sul diritto penale e le funzioni della polizia giudiziaria si concentrano sulla conoscenza delle leggi e delle procedure penali. Le domande di inglese sono volte a valutare la comprensione generale della lingua inglese, mentre le domande di informatica testano le competenze dei candidati nell’uso dei computer e dei software.

In conclusione, il concorso dell’Agenzia delle Dogane prevede una prova di 50 minuti con un totale di 50 domande a risposta multipla. I candidati dovranno dimostrare le loro competenze nelle aree di logica, diritto penale, inglese e informatica.

Torna su