Quiz Agenzia delle Dogane 2022: simulatore di prova scritta e banca dati

Se stai preparando il concorso per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hai bisogno di un valido strumento per allenarti e mettere alla prova le tue conoscenze.

Abbiamo la soluzione perfetta per te: il Quiz Agenzia delle Dogane 2022.

Questo simulatore di prova scritta ti permette di esercitarti con domande simili a quelle che troverai nel concorso vero e proprio, aiutandoti a familiarizzare con il tipo di quesiti e migliorare la tua preparazione.

Inoltre, potrai accedere a una banca dati ricca di domande, organizzate per argomento, che ti permetteranno di approfondire le tue conoscenze e metterti alla prova in modo mirato.

Non perdere tempo e inizia subito a prepararti per il concorso dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli con il nostro Quiz!

Cosa studiare per lAgenzia delle Dogane?

Per prepararti al concorso per l’Agenzia delle Dogane, è importante studiare una serie di materie che verranno richieste durante la selezione. Alcune delle principali materie da studiare includono:

– Tutti i corsi di Diritto – Bundle: Questo comprende una serie di corsi che coprono le varie branche del diritto, come il diritto amministrativo, il diritto costituzionale, il diritto civile e il diritto penale. Questi corsi ti aiuteranno a comprendere le basi del sistema giuridico italiano e le leggi che regolano l’operato dell’Agenzia delle Dogane.

– Contabilità di Stato: Questo corso si concentra sulla gestione finanziaria e contabile dello Stato. È importante avere una buona conoscenza delle norme contabili e delle procedure finanziarie per lavorare nell’ambito dell’Agenzia delle Dogane.

– Reati Contro la Pubblica Amministrazione: Questo corso si concentra sui reati che coinvolgono la pubblica amministrazione, come la corruzione, l’abuso d’ufficio e la concussione. È importante conoscere le leggi che regolano questi reati e le relative sanzioni.

– Disciplina del Pubblico Impiego: Questo corso si concentra sulle norme che regolano il rapporto di lavoro tra il dipendente pubblico e l’amministrazione. È importante conoscere i diritti e i doveri del dipendente pubblico, nonché le procedure di selezione e di carriera all’interno dell’Agenzia delle Dogane.

Queste sono solo alcune delle materie che potrebbero essere richieste durante il concorso per l’Agenzia delle Dogane. È importante consultare il bando di concorso e studiare in base alle specifiche indicazioni fornite.

Domanda: Come funziona il concorso per lAgenzia delle Dogane?

Domanda: Come funziona il concorso per lAgenzia delle Dogane?

Il concorso per l’Agenzia delle Dogane consiste in un test da completare in 50 minuti, composto da cinquanta quesiti a risposta multipla con tre opzioni ciascuno. Tutti i candidati dovranno rispondere alle stesse domande, che riguarderanno principalmente elementi di diritto penale e funzioni della Polizia Giudiziaria. In totale, ci saranno 12 quesiti su queste materie. Il test serve a valutare le competenze dei candidati e a selezionare quelli più adatti per lavorare nell’Agenzia delle Dogane.

Quante domande ci sono per il concorso dellAgenzia delle Dogane?

Quante domande ci sono per il concorso dellAgenzia delle Dogane?

La prova per il concorso dell’Agenzia delle Dogane prevede un totale di 50 domande a crocette. Gli aspiranti dovranno rispondere a queste domande nel tempo di 50 minuti. Le domande sono suddivise in diverse categorie, tra cui logica, diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria, inglese e informatica.

Nello specifico, ci sono 18 domande di logica che metteranno alla prova le abilità di ragionamento e di risoluzione di problemi dei candidati. Queste domande richiederanno un’analisi attenta e una valutazione accurata delle opzioni fornite.

Ci sono anche 12 domande di diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria, che riguardano le leggi e le procedure riguardanti le attività di polizia e il sistema giudiziario. Queste domande richiederanno una buona conoscenza delle leggi e delle normative pertinenti.

Inoltre, ci sono 15 domande di inglese che valuteranno la comprensione della lingua inglese e la capacità di tradurre e interpretare testi in questa lingua. Le domande potrebbero riguardare la grammatica, il vocabolario, la comprensione del testo e la traduzione.

Infine, ci sono 5 domande di informatica che valuteranno le competenze informatiche dei candidati. Queste domande potrebbero riguardare argomenti come il software, l’hardware, le reti e la sicurezza informatica.

In conclusione, il concorso prevede un totale di 50 domande a crocette, suddivise in diverse categorie. Gli aspiranti dovranno dimostrare le loro competenze e conoscenze nelle aree di logica, diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria, inglese e informatica.

Dove si svolgeranno le prove del concorso per lAgenzia delle Dogane?

Dove si svolgeranno le prove del concorso per lAgenzia delle Dogane?

L’Ordinanza del Ministero della Salute del 25.05.2022 stabilisce che le prove concorsuali per l’Agenzia delle Dogane si svolgeranno presso la Nuova Fiera di Roma, situata in Via Portuense, 1645/1647, 00148, Roma (RM).

La scelta di utilizzare la Nuova Fiera di Roma come sede per le prove del concorso è stata fatta per garantire ampi spazi e rispettare le norme di distanziamento sociale, al fine di tutelare la salute e la sicurezza di tutti i partecipanti. La Nuova Fiera di Roma è una struttura moderna e ben organizzata, dotata di tutte le attrezzature necessarie per svolgere in modo efficiente le prove concorsuali.

La scelta di una sede così ampia permette di accogliere un gran numero di candidati, garantendo al contempo il rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento. Inoltre, la Nuova Fiera di Roma è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e dispone di ampi parcheggi per chi arriva in automobile.

In conclusione, le prove concorsuali per l’Agenzia delle Dogane si svolgeranno presso la Nuova Fiera di Roma, una struttura moderna e ben organizzata situata a Via Portuense, 1645/1647, 00148, Roma (RM). L’utilizzo di questa sede permette di garantire la sicurezza e il benessere dei partecipanti, rispettando al contempo le norme di distanziamento sociale.

Cosa studiare per il concorso delle dogane del 2022?

Per prepararsi al concorso delle dogane del 2022 per il profilo funzionario doganale – esperto nel settore amministrativo/contabile, è consigliato studiare diverse materie. Ecco un elenco delle principali materie da approfondire:

– Diritto costituzionale: è importante conoscere le basi della costituzione italiana, i principi fondamentali e i diritti dei cittadini.

– Diritto amministrativo: si tratta di studiare le norme che regolano l’organizzazione e l’attività della pubblica amministrazione, comprese le procedure amministrative e i poteri delle autorità.

– Diritto tributario: è necessario avere una buona conoscenza delle norme che regolano la fiscalità, in particolare per quanto riguarda le imposte e i tributi doganali.

– Diritto civile: anche se in misura limitata, è importante conoscere le norme del codice civile che riguardano le obbligazioni, ad esempio i contratti e i diritti dei consumatori.

Studiare queste materie ti darà una buona base di conoscenze per affrontare le domande del concorso. È consigliabile utilizzare libri di testo specifici per queste materie, così come risorse online e materiali di studio forniti dall’ente organizzatore del concorso. Ricorda di fare esercizi e quiz per testare la tua comprensione e prepararti al meglio per l’esame.

In breve, per il concorso delle dogane del 2022 per il profilo funzionario doganale – esperto nel settore amministrativo/contabile, le materie da studiare includono diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto tributario e diritto civile (limitatamente alla disciplina delle obbligazioni). Prepararsi adeguatamente su queste materie ti darà una buona possibilità di successo nel concorso.

Torna su