Abuso di sostanze

Citisina: il segreto per smettere di fumare

La citisina è disponibile per la somministrazione orale sotto forma di capsule. Le capsule devono essere assunte intere, senza masticare, con l’aiuto di un bicchier d’acqua. Il trattamento a base di citisina ha una durata di 25 giorni ed è necessario smettere di fumare entro il quinto giorno di terapia. La citisina è un farmaco …

Citisina: il segreto per smettere di fumare Leggi tutto »

Fumare fa bene al cervello – Scopri gli effetti positivi della nicotina a lungo termine

Quando una persona consuma nicotina, i recettori colinergici presenti nel cervello vengono attivati. Questi causano un rilascio di dopamina, un neurotrasmettitore collegato ai sentimenti di motivazione e piacere. Insomma, fumare produce un senso di benessere, motivato chimicamente dal cervello. Tuttavia, è importante sottolineare che gli effetti positivi della nicotina sul cervello sono solo temporanei e …

Fumare fa bene al cervello – Scopri gli effetti positivi della nicotina a lungo termine Leggi tutto »

Fumare abbassa la pressione: verità o mito?

Innanzitutto il fumo riduce la quantità di ossigeno che arriva al cuore, aumenta la pressione sanguigna e il battito cardiaco, danneggia la parete interna dei vasi sanguigni, favorisce la vasocostrizione o gli spasmi delle arterie, accresce la probabilità di sviluppare placche ostruttive e trombi nei vasi sanguigni. Fumare è una delle principali cause di ipertensione …

Fumare abbassa la pressione: verità o mito? Leggi tutto »

Rx Torace: Differenze tra fumatori e non fumatori

Nel mondo della radiologia, l’Rx Torace è un esame diagnostico fondamentale per valutare la salute dei polmoni e delle vie respiratorie. Ma quali sono le differenze tra l’immagine di un torace di un fumatore e quella di un non fumatore? In questo post, esploreremo le caratteristiche distintive rilevanti e analizzeremo i diversi aspetti che emergono …

Rx Torace: Differenze tra fumatori e non fumatori Leggi tutto »

Benefici dello smettere di fumare: i primi 24 ore senza fumare

Se smetti di fumare, puoi godere di numerosi benefici per la tua salute. Ecco alcuni dei principali vantaggi: Entro 20 minuti dalla tua ultima sigaretta, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna iniziano a diminuire, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. Entro 12 ore, il livello di monossido di carbonio nel sangue diminuisce e torna …

Benefici dello smettere di fumare: i primi 24 ore senza fumare Leggi tutto »

Pastiglie per non bere alcolici: un nuovo farmaco promettente

Le pastiglie per non bere alcolici sono un aiuto efficace per chi desidera ridurre o eliminare il consumo di alcol. Tra i vari farmaci disponibili sul mercato, uno dei più utilizzati è il Naltrexone, commercializzato con il nome di Narcoral. Il Naltrexone è un antagonista dei recettori oppioidi e agisce bloccando il rilascio di dopamina …

Pastiglie per non bere alcolici: un nuovo farmaco promettente Leggi tutto »

Oxandrolone Prima e Dopo: Effetti sorprendenti dellAnavar

L’Oxandrolone, meglio conosciuto come Anavar, è uno degli steroidi anabolizzanti più popolari e utilizzati nel mondo del fitness e del bodybuilding. Questo potente composto è noto per i suoi effetti sorprendenti sulla perdita di grasso e sull’aumento della massa muscolare magra. In questo articolo, esploreremo gli incredibili risultati ottenuti da coloro che hanno utilizzato l’Oxandrolone …

Oxandrolone Prima e Dopo: Effetti sorprendenti dellAnavar Leggi tutto »

CDT: Analisi dei valori normali per gli esami del sangue

Orientativamente, il cutoff di un metodo HPLC è di circa 2,0%, considerando i valori superiori appartenenti ad un alcolista cronico. Con il test Capillare i valori sono più bassi, con una zona grigia intorno a 1,3-1,7%. Viceversa, con metodi Immunometrici sono riportati come normali anche valori di 2,5%. L’analisi dei valori normali nel contesto della …

CDT: Analisi dei valori normali per gli esami del sangue Leggi tutto »

Fumare dopo impianto dentale: ecco cosa devi sapere

Ecco perché alla domanda se è possibile fumare dopo un intervento di implantologia bisognerebbe rispondere con un secco “no”: il fumo infatti è un fattore di compromissione troppo grande nei confronti del corretto processo di osteointegrazione. Durante un intervento di implantologia, viene inserita una vite di titanio all’interno dell’osso mascellare o mandibolare per sostituire la …

Fumare dopo impianto dentale: ecco cosa devi sapere Leggi tutto »

Torna su